QUADEC-E

QUADEC-E - Profilo piazza di bordo in acciaio inossidabile

Nuovo

QUADEC-E sono profili decorativi di angoli in acciaio inossidabile per realizzare angoli angolari per piastrelle su pareti con rivestimenti ceramici.

Maggiori dettagli

24,57 €

  • seur-banner-003-295x.jpg

PERCHÉ SCEGLIERCI?

SPEDIZIONE GRATUITA
Spese di spedizione gratuite per ordini superiori a € 100. Valido per Spagna *, Andorra e Portogallo*. (* Solo penisola)

SPEDIZIONE IN 48-72 ORE
Spediamo in tutta Europa. Gli ordini ricevuti durante il giorno vengono normalmente spediti il giorno successivo, per essere consegnati entro 48-72 ore nella penisola dopo essere stati spediti. (Giorni lavorativi dal lunedì al venerdì)

OLTRE 20 ANNI DI ESPERIENZA
Consigliamo e risolviamo i tuoi dubbi prima, durante e dopo aver effettuato l'acquisto, in modo che tu possa indovinare e goderti il tuo prodotto.

ACQUISTA CON FIDUCIA
Sicuro e protetto al 100%, puoi pagare con Carta, Paypal e Bonifico.

GARANZIA DI SODDISFAZIONE
Hai 15 giorni per restituire il tuo acquisto se non sei completamente soddisfatto e 2 anni di garanzia su tutti i nostri prodotti.

Anteprima delle spese di spedizione

Sconti sul volume

QuantitàScontoSalva
25 3% Fino a 18,43 €

QUADEC-E è un profilo di finitura in acciaio inossidabile di alta qualità per gli angoli esterni di pareti rivestite con piastrelle in ceramica, che offre anche una buona protezione dei bordi. La superficie del profilo forma un angolo esterno quadrato simmetrico con le piastrelle di ceramica.

QUADEC è un profilo di finitura per angoli esterni di pareti rivestite con piastrelle in ceramica, che offre anche una buona protezione per i bordi. La superficie del profilo forma un angolo esterno quadrato simmetrico con piastrelle in ceramica.

QUADEC in acciaio inossidabile è particolarmente indicato per la protezione dei bordi delle piastrelle, quindi è adatto anche come profilo di finitura per pavimenti o come gradino per scale.

Allo stesso modo, con QUADEC è possibile effettuare consegne, angoli o finiture di battiscopa con altri rivestimenti, come ad esempio pavimenti in moquette, parquet, pietra naturale o resina epossidica. Per un'unione semplice ed estetica dei profili Schlüter QUADEC negli angoli interni ed esterni, ci sono pezzi speciali, nonché raccordi e tasselli per alcune finiture.

Profilo piazza di bordo in acciaio inossidabile - QUADEC-E

Schlüter QUADEC-E e -A possono essere combinati con i profili Valance Schlüter QUADEC-FS e Schlüter DESIGNLINE. Oltre all'effetto decorativo, i profili proteggono anche i bordi delle piastrelle da danni meccanici. Schlüter QUADEC in acciaio inossidabile è particolarmente adatto per proteggere i bordi dei bordi delle piastrelle, rendendolo adatto anche come profilo di finitura per pavimenti o come gradino.

Allo stesso modo, con Schlüter QUADEC è possibile effettuare consegne, angoli o finiture di battiscopa con altri rivestimenti, come ad esempio pavimenti in moquette, parquet, pietra naturale o resina epossidica. Per unire in modo semplice ed estetico i profili Schlüter QUADEC negli angoli interni ed esterni, ci sono pezzi speciali, nonché raccordi e tasselli per alcune finiture.

L'angolo variabile può essere utilizzato sia per gli angoli interni che per quelli esterni.

Materiale

SchlüterQUADEC è disponibile nelle seguenti finiture:

  • E = acciaio inossidabile
  • EB = acciaio inossidabile spazzolato
  • EP = acciaio inossidabile lucido
  • ES = acciaio inossidabile strutturato
  • EV4A = acciaio inossidabile 1.4404 (V4A)

Proprietà dei materiali e campi di applicazione:

Le tavole angolari Schlüter QUADEC sono realizzate in un'ampia varietà di materiali e finiture. L'idoneità del tipo di materiale deve essere verificata in base agli attacchi chimici e / o meccanici previsti. Ecco alcune indicazioni generali.

I calcioli Schlüter QUADEC-E in acciaio inossidabile sono realizzati in acciaio inossidabile di qualità 1.4301-V2A (AISI 304) o 1.4404-V4A (AISI 316L) e particolarmente indicati per aree con elevate aggressioni meccaniche e / o chimiche. I campi di applicazione sono l'industria alimentare, i birrifici, i caseifici, le cucine industriali e gli ospedali, ma anche l'edilizia domestica. Per le aree con aggressioni speciali, ad esempio nelle piscine (acqua dolce), si consiglia l'uso di acciaio inossidabile 1.4404-V4A (AISI 316L). L'acciaio inossidabile non resiste a tutti gli attacchi chimici come acido cloridrico, acido fluoridrico e concentrazioni di sali. Gli attacchi speciali devono essere controllati prima di installare i profili.

A seconda degli attacchi chimici previsti, è possibile scegliere tra i gradi di acciaio inossidabile 1.4301-V2A (AISI 304) o 1.4404-V4A (AISI 316L). Schlüter QUADEC-AE / -ACG / -ACGB / -AEX / -AMX / -ATX / -AQGX / -AT / -ATG / -ATGB (alluminio anodizzato): grazie al suo rivestimento anodizzato, l'alluminio ha una superficie raffinata, che in determinate circostanze l'uso normale non subisce modifiche.

Indicazione:

A causa delle diverse tecniche di produzione, le differenze di colore tra i profili e i loro angoli non possono essere escluse.

Come usare

  1. Scegli gli angoli Schlüter QUADEC in base allo spessore delle piastrelle.
  2. La colla cementizia viene applicata con una spatola dentata su tutta la superficie in cui deve essere applicato il rivestimento. Se Schlüter QUADEC viene posizionato sull'angolo esterno di una parete, le piastrelle di ceramica devono essere prima posate su una parete, quindi la piastrella cementizia viene applicata sull'angolo della seconda parete.
  3. Il calciolo Schlüter QUADEC viene posizionato premendo il lato trapezoidale traforato nell'adesivo e regolando il profilo.
  4. Il lato perforato deve essere completamente coperto di adesivo e la camera aperta del profilo deve essere riempita con colla cementizia.
  5. Le tessere vengono posizionate premendole e regolandole al livello del profilo. Non dovrebbero esserci spazi sul retro dei riquadri nelle aree del profilo.
  6. Le piastrelle sono posizionate accanto al separatore di profili, garantendo così l'esistenza di un giunto uniforme da 1,5 mm. Nel caso di profili in acciaio inossidabile, un giunto di ca. 1,5 mm. I giunti tra il profilo e le piastrelle devono essere completamente riempiti con malta cementizia.
  7. Le finiture sensibili devono essere trattate con materiali e strumenti che non possono causare deterioramento e graffi. Eventuali residui di malta o colla cementizia devono essere rimossi immediatamente.
  8. Parti speciali sono fornite per gli angoli esterni.

Manutenzione

Schlüter QUADEC non richiede alcuna manutenzione speciale. Per finiture delicate, non utilizzare detergenti abrasivi.
Lo strato di ossido su superfici in ottone o alluminio può essere rimosso con prodotti lucidanti standard, anche se si formerà nuovamente nel tempo. Il deterioramento degli strati anodizzati può essere rimosso solo ridipingendo.

I profili in acciaio inossidabile ottengono una superficie lucida utilizzando prodotti per lucidatura cromati o simili. Le finiture in acciaio inossidabile esposte agli agenti atmosferici o alle sostanze aggressive devono essere pulite regolarmente con prodotti per la pulizia non aggressivi. La pulizia regolare non solo mantiene l'aspetto pulito dell'acciaio inossidabile, ma riduce anche il rischio di corrosione. In nessun caso i prodotti per la pulizia possono contenere acido cloridrico o acido fluoridrico.

Il contatto con altri metalli, come l'acciaio normale, deve essere evitato, poiché ciò può causare contaminazione con ossido estraneo. Lo stesso vale per strumenti come cazzuole o lana d'acciaio, che vengono utilizzati per la rimozione di resti di malta. Se necessario, è disponibile lo smalto detergente Schlüter CLEAN-CP.

Cos'è l'acciaio inossidabile?

"Acciaio inossidabile" è il concetto collettivo per un gruppo di oltre 160 tipi di acciaio inossidabile con diverse composizioni rispettivamente.

Questa descrizione si basa sulla creazione di uno strato di ossido di cromo sulla superficie dell'acciaio inossidabile con uno spessore di ca. un millesimo di mm. È uno strato molto sottile con la capacità di rinnovarsi in caso di deterioramento, in modo che, come regola generale, in questo tipo di acciaio non possa apparire ruggine.

La condizione per soddisfare questa caratteristica è che lo strato protettivo non venga danneggiato per lungo tempo (ad es. Contaminazione di altri ossidi o determinati prodotti chimici, come l'acido cloridrico). Questi deterioramenti possono verificarsi soprattutto nelle aree con attacchi chimici, come ad es. Ad esempio, nelle aree all'aperto vicino al mare o nelle regioni con un alto livello di inquinamento industriale nell'aria, nonché nell'industria alimentare o nelle piscine. In questi casi si consiglia l'uso del grado V4A in acciaio inossidabile (numero materiale 1.4404 = AISI 316 L), invece del convenzionale grado V2A (numero materiale 1.4301 = AISI 304), che ha una maggiore resistenza all'ossidazione , soddisfacendo le massime esigenze.

La designazione ufficiale per il materiale n. 1.4301 secondo DIN EN 10088 è X5CrNi18-10. La designazione per il materiale n. 1.4404 secondo la norma DIN EN 10088 è X2CrNiMo17-12-2.

No customer reviews for the moment.

Write a review

QUADEC-E - Profilo piazza di bordo in acciaio inossidabile

QUADEC-E - Profilo piazza di bordo in acciaio inossidabile

QUADEC-E sono profili decorativi di angoli in acciaio inossidabile per realizzare angoli angolari per piastrelle su pareti con rivestimenti ceramici.